Notizia | | 15/12/2020 | Tempo di lettura: ±4 minuti

New York è una città che per molte persone si trova in cima alla lista delle città che vogliono visitare, e questo non è senza motivo. La Grande Mela ha tutto: grattacieli alti, uno skyline spettacolare, musei famosi in tutto il mondo, edifici iconici e parchi che si riconoscono dai film. Chi desidera visitare New York e non vede l’ora di fare le valigie e imbarcarsi su un aereo, deve prima richiedere un ESTA o un visto.

Grattacieli ed edifici iconici

Il simbolo assoluto di New York e forse di tutto il Paese è la Statua della Libertà. La statua donata agli Stati Uniti dalla Francia nel 1886 simboleggia la libertà, uno dei valori fondamentali della società statunitense. La statua si trova sulla Liberty Island e può essere raggiunta in traghetto da Manhattan. Un’altra costruzione caratteristica di New York è il Brooklyn Bridge che collega Manhattan a Long Island.

New York è inoltre conosciuta per i suoi numerosi grattacieli, di cui l’Empire State Building è quello più noto. L’edificio alto 381 metri può essere visitato dai turisti. Tuttavia, l’Empire State Building non è l’edificio più alto di New York. Con 541 metri di altezza, l’edificio più alto della città è il One World Trade Center. Un must per gli amanti dell’architettura è il Flatiron Building, che deve il suo nome alla sua forma triangolare che ricorda un ferro da stiro. Un altro edificio iconico è il Chrysler Building in stile art déco.

Strade, piazze e parchi famosi

La piazza più famosa di New York è senza dubbio Times Square, che deve il suo nome all’ex sede del New York Times. Tra gli enormi cartelloni pubblicitari elettronici ci si immagina immediatamente in un film. La piazza confina con Broadway, una delle strade più lunghe di New York, nonché il cuore del mondo del teatro della città. Un’altra famosa strada nella parte meridionale di Manhattan è Wall Street, il centro finanziario degli USA.

Un viaggio a New York non sarebbe completo senza una visita a Central Park, il parco più grande e conosciuto della città, con una superficie totale di ben 341 ettari. Oltre a sentieri, laghetti e prati estesi, il parco ospita uno zoo, due piste di pattinaggio, un castello e gli Strawberry Fields, una parte del parco dedicata a John Lennon. Un’esperienza imperdibile per gli amanti di sport è quella di assistere a una partita di basket, baseball o football americano, ad esempio degli Yankees, dei Giants o dei Knicks.

Musei e monumenti famosi in tutto il mondo

A New York si trovano alcuni dei musei più famosi del mondo. Ad esempio, il Metropolitan Museum of Art, noto anche come The Met, che insieme al Louvre di Parigi e all’Hermitage di San Pietroburgo è uno dei più grandi musei d’arte del mondo. Il museo possiede una variegata collezione di opere d’arte provenienti da tutto il mondo, dall’arte classica all’arte contemporanea. Gli amanti dell’arte moderna dovrebbero visitare anche il Museum of Modern Art (MoMa) e il Museo Solomon R. Guggenheim. L’American Museum of Natural History è un must per chiunque sia interessato all’evoluzione della vita sulla terra. Qui si trovano scheletri di dinosauri, mammut e mammiferi enormi a grandezza naturale.

Da non perdere durante un soggiorno a New York è inoltre Ground Zero, il sito dove un tempo sorgevano le Torri Gemelle. Oggi ospita un memoriale che commemora le vittime degli attentati dell’11 settembre 2001 e i morti di un precedente attacco al World Trade Center. Il monumento commemorativo è molto impressionante e consiste in una coppia di piscine, sul bordo dei quali si leggono i nomi di tutte le vittime.

Richiedere un ESTA USA

Per una visita a New York è necessario un ESTA USA o un visto. L’ESTA può essere richiesto in modo facile e veloce online. Di solito, i turisti italiani possono ottenere un ESTA senza problemi e non hanno bisogno di un visto per recarsi negli Stati Uniti d’America. Se soddisfano i requisiti per l’ESTA non devono quindi recarsi al consolato o all’ambasciata statunitense. L’ESTA viene di norma concesso entro tre giorni dalla presentazione della richiesta. Il richiedente riceve una conferma dell’approvazione della richiesta via e-mail.

I viaggiatori che hanno dimenticato di richiedere un ESTA possono presentare una richiesta urgente. Le richieste urgenti si traducono nella maggior parte dei casi entro un’ora in un’autorizzazione di viaggio approvata. Non appena avrai ricevuto la conferma del rilascio, nulla ostacolerà il tuo viaggio a New York.