Notizia | | 16/12/2020 | Tempo di lettura: ±3 minuti

Lo Sri Lanka ospita non meno di 22 parchi nazionali. I parchi sono molto popolari tra i turisti. I parchi sono dotati di una natura meravigliosa e vi si possono trovare varie specie animali, dai coccodrilli agli elefanti e ai leopardi. Il governo dello Sri Lanka investe molto denaro ed energia nella manutenzione di questi parchi, con il risultato che il Paese ha alcuni dei parchi nazionali più belli del mondo.

Prepararsi per un viaggio in Sri Lanka

Lo Sri Lanka è una meta di viaggio popolare tra i turisti provenienti da tutto il mondo, la maggior parte dei quali si recano nel Paese soprattutto per i splendidi paesaggi naturali. Quando si visita un parco nazionale, naturalmente si passa molto tempo allʼaperto. Il periodo migliore per visitare i parchi nazionali dello Sri Lanka è pertanto tra dicembre e marzo, perché durante questi mesi piove meno. Contrariamente ai Paesi occidentali, dove durante questi mesi è inverno, in Sri Lanka le temperature sono piacevoli e il sole splende abbondantemente in questo periodo.

Dato che si passa tanto tempo allʼaperto durante una visita a un parco nazionale, è saggio proteggersi dagli insetti e soprattutto dalle zanzare, dato che possono trasmettere malattie che possono anche essere mortali, soprattutto se non si è vaccinati correttamente. Modi semplici per proteggersi sono lʼuso di maniche lunghe e pantaloni lunghi, oltre allʼutilizzo di un agente protettivo come DEET.

Inoltre, è importante richiedere un visto Sri Lanka prima della partenza. I visti per lo Sri Lanka possono essere suddivisi in tre tipi: visti dʼaffari, visti turistici e visti di transito. I viaggiatori che soggiornano in Sri Lanka per meno di 30 giorni possono presentare la richiesta di visto interamente online. In tal caso, non è necessario recarsi allʼambasciata. Per richiedere il visto digitale, il viaggiatore deve essere in possesso di un passaporto che ha validità residua di almeno 6 mesi dopo lʼarrivo in Sri Lanka.

Una volta preparato tutto, nulla ostacola una visita ai meravigliosi parchi nazionali dello Sri Lanka.

1: Il parco nazionale di Yala

Il parco nazionale di Yala è generalmente considerato la riserva naturale più bella dello Sri Lanka. In ogni caso, è il parco nazionale più famoso del Paese. Yala è particolarmente noto per il gran numero di leopardi che vi si trovano, che lo hanno valso il soprannome "terra dei leopardi". Il parco nazionale di Yala è suddiviso in zone, dove si possono avvistare diverse specie di animali. Dato che il parco è così grande, si consiglia vivamente di portare una guida.

2: Il parco nazionale di Udawalawe

Per i viaggiatori che desiderano vedere un elefante da vicino, Udawalawe è il posto perfetto, in quanto ha una delle più grande popolazioni di elefanti del mondo, più di 500. Ogni pochi chilometri si incontra un elefante, e spesso anche intere famiglie. Anche se non ci sono molti altri mammiferi in Udawalawe, vi sono diverse specie di uccelli rari da vedere, tra cui il serpentario crestato.

3: Il parco nazionale Bundala

Se Yala è la terra dei leopardi, il parco nazionale Bundala è la terra degli uccelli: questo parco nazionale ospita un numero enorme di diverse specie di uccelli, grazie al fatto che questa regione è un importante luogo di svernamento per uccelli di tutto il mondo. Una delle attrazioni più popolari del parco è il fenicottero. Bundala è costituito in gran parte da paludi. Oltre agli uccelli, nel parco si trovano anche altre specie animali, come i coccodrilli.

4: Il parco nazionale Horton Plains

Negli altipiani centrali dello Sri Lanka si trova Horton Plains. Questo parco nazionale è situato a 2.300 metri di altitudine, sullʼaltopiano più alto dello Sri Lanka. Qui si trovano relativamente poche specie animali e il punto culminante di Horton Plains è la splendida vista sui paesaggi circostanti. Lʼarea è circondata da foreste nebulose dove crescono le più diverse specie di piante. In questo parco nazionale si trova inoltre la cascata più alta dello Sri Lanka: Bambarakanda Falls.

5: Il parco nazionale di Wasgamuwa

In Sri Lanka cʼè un parco nazionale particolarmente adatto per gli escursionisti: Wasgamuwa. A differenza di Bundala, le pianure di Wasgamuwa sono molto aride e quindi ottime per le escursioni. Così come a Udawalawe, anche qui ci sono molti elefanti. Il parco nazionale di Wasgamuwa conosce grandi dislivelli; alcuni sentieri salgono fino a 500 metri. Anche per gli escursionisti esperti sono a volte difficili. Se intendi fare unʼescursione, preparati bene e porta con te abbastanza acqua.