Notizia | | 16/06/2021 | Tempo di lettura: ±4 minuti

La Cambogia è principalmente conosciuta per i suoi bellissimi templi, che per la maggior parte dei viaggiatori sono la ragione principale per visitare il Paese. Tuttavia, questo Paese del Sud-est asiatico ha molto di più da offrire, compresi diversi parchi nazionali. Il visto Cambogia che può essere richiesto online ti permette di rimanere in Cambogia per 30 giorni e ti dà abbastanza tempo per visitare diversi parchi nazionali oltre ai templi di fama mondiale.

Bellezze naturali e parchi nazionali

Un viaggio in Cambogia è per molti viaggiatori un’esperienza indimenticabile. Il Paese ha molto da offrire: una ricca storia, meravigliosi paesaggi naturali e una popolazione accogliente. Ovviamente, una visita al famoso complesso di templi di Angkor Wat non dovrebbe mancare durante un viaggio nel Paese, ma anche il resto della Cambogia vale sicuramente la pena. Oltre ai famosi templi, la natura incontaminata della Cambogia contribuisce al fascino del Paese. Questo articolo descrive alcuni dei parchi nazionali più belli della Cambogia.

Parchi nazionali nel nord della Cambogia

Molti turisti che si recano in Cambogia iniziano il loro viaggio a Siem Reap, perché questa città si trova a soli 5,5 chilometri dal famoso complesso di templi di Angkor Wat. Inoltre, Siem Reap è una delle località di arrivo consentite con il visto Cambogia.

Oltre ad essere un punto di partenza ideale per una visita ad Angkor Wat, a circa 48 chilometri da Siem Reap si trova un parco nazionale: il parco nazionale Phnom Kulen. In questo parco si trova, tra le altre cose, il massiccio collinare Phnom Kulen, che è considerato sacro dagli indù e dai buddisti in Cambogia. Oltre a Phnom Kulen, il parco nazionale ha molte altre attrazioni, tra cui cascate e siti storici. Si può esplorare il parco in modo indipendente o con una guida, il che non è una cattiva idea viste le numerose attrazioni.

Parchi nazionali nel sud-ovest e nel sud del Paese

Il più antico parco nazionale della Cambogia è il parco nazionale di Kirirom, situato nel sud-ovest del Paese, a circa 112 chilometri dalla capitale Phnom Penh. In questo parco nazionale si possono fare diverse belle passeggiate, il che lo rende un luogo eccellente per rilassarsi dopo una visita alla frenetica capitale. Da Sihanoukville questo parco nazionale può essere raggiunto in auto in circa 3 - 4 ore.

Anche il parco nazionale Botum Sakor, il più grande parco nazionale della Cambogia, si trova nel sud-ovest del Paese. Il parco è caratterizzato da una grande biodiversità e ha ancora la sua giungla originale, che si trasforma in paludi e foreste di mangrovie sulla costa. Oggi, tuttavia, la biodiversità è minacciata dal disboscamento illegale e dal bracconaggio. Oltre a questi due parchi nazionali, nell’ovest del Paese c’è anche il Central Cardamom Mountains National Park.

Per coloro che vogliono rilassarsi è una buona idea recarsi nel sud della Cambogia. Qui si può visitare il Kep National Park. Questo parco nazionale è anche ideale per belle passeggiate tra le bellezze naturali e la vicina città costiera di Kep è un luogo perfetto per rilassarsi prima o dopo una visita al parco nazionale. Un altro parco nazionale nel sud della Cambogia è il parco nazionale Preah Monivong Bokor. Da Kep ci vogliono circa due ore di macchina per raggiungere questo parco nazionale e una visita a entrambi i parchi può quindi essere facilmente combinata.

Dal momento che i viaggiatori titolari di un visto Cambogia sono autorizzati a rimanere nel Paese per 30 giorni, possono non solo esplorare diversi parchi nazionali, ma anche visitare Angkor Wat e altre attrazioni del Paese.

Preparativi per un viaggio in Cambogia: il periodo migliore per un viaggio e il visto

I viaggiatori che vorrebbero visitare i parchi nazionali in Cambogia dovrebbero pianificare il loro viaggio durante il periodo da novembre a maggio. Questo periodo è generalmente considerato quello migliore per viaggiare in Cambogia, poiché i mesi da giugno a ottobre appartengono alla stagione delle piogge del Paese.

Dopo aver deciso quando avverrà il tuo viaggio in Cambogia, puoi richiedere il visto necessario. Nel modulo di richiesta del visto Cambogia deve essere inserita una data di arrivo prevista. Il periodo di validità del visto Cambogia di 90 giorni decorre dal momento in cui la richiesta viene approvata e non dalla data di arrivo prevista inserita nel modulo. Dal momento che è un visto d’ingresso unico (“single entry”), durante questi 90 giorni si può fare ingresso in Cambogia soltanto una volta. Il soggiorno nel Paese può durare al massimo 30 giorni.